10 frasi del Dalai Lama per migliorare la tua vita

Chi non conosce Buddha alzi la mano! Anche se solo per sentito dire sappiamo tutti chi è, vero? Insieme a Cristo e ad altri grandi della storia ha guidato, e guiderà ancora, la vita di molte persone. Il passaggio di questi Maestri ha lasciato una traccia indelebile nell’umanità. Una traccia destinata non a scomparire, piuttosto ad allargarsi a macchia d’olio coinvolgendo sempre più Anime.

SCARICA/STAMPA L’ARTICOLO IN FORMATO PDF

Ma chi sono queste persone che sono state in grado di segnare così profondamente lo spirito umano attraverso i millenni? Erano illuminati? Cristo non era cristiano, Buddha non era buddhista e Maometto non era musulmano. Sono stati tutti messaggeri d’Amore, questo si. E l’Amore è l’unico Dio, sei d’accordo? L’Amore unisce, non separa. Non crea religioni, queste sono solo un prodotto dell’uomo ed è per questo che religione e spiritualità non potranno mai andare d’accordo.

La religione vive nei confini dei propri dogmi e ti invita ad accettare la verità che ti propone. No, non c’è bisogno che tu ti metta ad indagare, a dubitare di quello che ti viene proposto. Accettalo senza interrogarti e sarai un buon religioso. La spiritualità, al contrario, non ha vincoli, e per afferrarla devi essere libero a tua volta. Non ti offre dogmi ma ti invita a esplorare l’infinito che vive in te. La spiritualità genera ribelli, non fedeli. E quasi sempre i ribelli hanno fatto una brutta fine. Ma per fortuna le cose sono cambiate e se scegli di intraprendere il tuo personale percorso spirituale, potresti correre giusto il rischio di essere incompreso, isolato o deriso, ma nessuno ti brucerà o inchioderà a una croce. La spiritualità porta a conclusioni che la religione non prevede, si, può liberarti definitivamente da ogni tipo di catena, saresti imprevedibile e (ahimè) contagioso. Un pericolo pubblico insomma!

L’intenzione di un Maestro non è mai quella di creare adepti. L’unico suo scopo è liberare se stesso per essere da esempio, quindi aiutare qualcun altro a liberarsi da qualsiasi tipo di convinzione limitante.

La religione ci offre figure speciali, quasi aliene, che mai potremmo eguagliare. La spiritualità e i Maestri ci dicono il contrario, che siamo tutti uguali e abbiamo tutti gli stessi poteri. L’illuminazione non è per tutti! questa è una grande bugia!

Voi farete cose più grandi di me – Gesù

Si, è vero. Alle volte ci vado giù pesante con certe affermazioni ma preferisco essere sincero che ipocrita. Questo è il mio pensiero e non è un dogma (appunto). Se cercassi parole giuste per abbonirmi i lettori mentirei prima di tutto a me stesso. E poi, chi mi ama mi segua, no? Non ti ho chiesto io di seguire questo blog 😉

Sono conscio che molte religioni si stanno aprendo a una nuova visione del mondo, come sono conscio che altre si stanno richiudendo su se stesse. Ma non sono qua a giudicare la bontà delle religioni, non è mio compito, non è compito di nessuno. Ma una religione valida è colei che serve l’uomo, che lo aiuta a migliorarsi e a liberarsi, e non è quella che l’uomo deve servire rinnegando se stesso. Le varie religioni sono destinate all’umanità, proprio come dovrebbero esserlo l’economia, le varie ideologie o la politica, e non viceversa, non trovi?

Provo piacere quando trovo qualcosa che stimola il mio pensiero ed è un piacere ancora più grande poterlo condividere qui. Solamente solleticando la nostra curiosità possiamo evolvere a qualcosa di nuovo, possiamo scoprire ciò che ancora non è stato scoperto. Nella crisi e nel disagio nascono le opportunità e se poni la tua mente in una condizione di disagio, ossia la poni in una situazione in cui debba interrogarsi, sta sicuro che qualcosa di nuovo nascerà. Finché limitiamo la sua azione ad accettare, invece, nulla accadrà.

E se forse fino ad ora questo articolo ti è apparso bizzarro e irriverente, è stato solamente per introdurti alle parole che seguono. Ho scelto per te dieci frasi che sono sicuro ti offriranno degli ottimi stimoli per la tua mente. Sono dieci frasi del Dalai Lama, dieci frasi che se accompagnate alla nostra quotidianità, ci permetteranno di osservarla in maniera differente. Il Dalai Lama ha raggiunto l’illuminazione? È un Maestro spirituale? Un messaggero divino? Non lo so. Di certo non passa inosservato…

1

La fisiologia umana è descritta sulla base di tre umori che sono vento, bile e flemma. Da dove traggono origine i disturbi? Gli squilibri di vento, bile e flemma sono generati rispettivamente dai tre veleni o affezioni mentali primarie, vale a dire l’attaccamento, la collera e l’ignoranza

2

Gli ideali sono molto importanti nella vita; senza di essi non puoi fare nulla. Il fatto che tu li consegua o no, è irrilevante, ma bisogna tentare e avvicinarsi a essi.

3

Mentre sei impegnato nella pratica del donare, dovresti farlo con grande felicità e con viso raggiante. Si dovrebbe donare con un sorriso e con onestà mentale.

4

Una cosa di cui non si può dubitare: “la possibilità di qualità” è dentro noi. Possiamo negare ogni cosa, eccetto il fatto che possiamo migliorare. Rifletti semplicemente su questo.

5

Le relazioni umane fondate sulla mutua compassione e il mutuo amore sono di fondamentale importanza per la felicità umana.

6

Diversamente dal nemico esterno, il nemico interno non può raccogliere nuove forze e lanciare un nuovo attacco una volta che sia stato distrutto dentro di noi.

7

Ogni uomo dispone dello stesso potenziale. La tua sensazione di non valere nulla è sbagliata, assolutamente sbagliata. Ti stai ingannando da solo. Dal momento che tutti abbiamo la capacità di pensare, che cosa ti manca? Se hai forza di volontà, puoi fare qualsiasi cosa. Si è soliti dire che sei tu il maestro di te stesso.

8

Se vuoi cambiare il mondo, prova prima a migliorare e a trasformare te stesso. Questo aiuterà la tua famiglia a cambiare e da qui la cosa semplicemente si allargherà sempre di più. Tutto ciò che facciamo ha qualche effetto, qualche impatto.

9

L’ideale sarebbe possedere grande coraggio e forza, senza vantarsene o esibirli. Poi, nel momento del bisogno, mostrarsi all’altezza della situazione e combattere strenuamente per la giusta causa.

10

Si dice che se vuoi sapere che cosa facevi nel passato, devi guardare il tuo corpo ora. Se vuoi conoscere il tuo futuro, guarda che cosa sta facendo la tua mente adesso.

Ogni giorno che viviamo, ogni persona che incontriamo, ogni evento che riempe il nostro tempo, tutto ciò che accade insomma, accade per noi. Accade per la nostra crescita personale e spirituale. Questo punto di vista, questa convinzione, ti permette di accettare la realtà come la tua migliore insegnante. Sei qua per migliorare e la vita te ne dà costantemente l’opportunità. Sii grato, anche nelle difficoltà, e trova la lezione nascosta per te. I problemi ci fanno progredire. Ciò che ora ostacola la nostra vita, se guardi bene, si trasformerà nella Vita stessa una volta superato… e tu puoi superare tutto, sei nato per farlo 🙂

Buona Vita

cristiano mocciola blog

Rimani aggiornato con il blog!

Tagged with: , , ,
Pubblicato su crescita personale, spiritualità & meditazione
4 comments on “10 frasi del Dalai Lama per migliorare la tua vita
  1. Heka ha detto:

    bellissimo post Cri!il video poi mi ha incantata….grazie di cuore.

  2. Danilo Maruca ha detto:

    la mia preferita è la seconda frase

Fammi sapere qui se ti è piaciuto, Grazie

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Mi presento…
Essere Felici Blog - Cristiano Mocciola

Ciao, sono Cristiano e voglio darti il benvenuto su Essere Felici Blog [MENTE|CORPO|SPIRITO]

Gratis per te
⇓ RISORSE DEL BLOG ⇓
Pubblicità
Seguimi su Twitter
⇓ da leggere ⇓

Che cosa hanno imprese internazionali come Apple, Google, Ikea o il macellaio italiano Dario Cecchini che la vostra azienda non ha? Le P tradizionali come prezzo, promozione, pubblicità, posizionamento e altre che gli uomini di marketing usano da tempo non funzionano più. Oggi, all'elenco, c'è da aggiungere un'altra P: quella di Purple Cow, la Mucca Viola. Che non è una funzione di marketing cui ricorrere a prodotto finito. La Mucca Viola spicca tra le tante marroni, è qualcosa di fenomenale, inatteso, che è dentro il prodotto. L'autore vi spiega come mettere una Mucca Viola in tutto ciò che fate e in tutto ciò che create, per sfornare prodotti che siano "degni di marketing".