Dove c’è AMORE non esiste paura

Ho trascorso una settimana per cercare di alleggerire questo articolo ed esporti il mio punto di vi(s)ta 🙂

Come abbiamo detto più volte siamo esseri uni e trini, mente, corpo e spirito, e se per troppo tempo abbiamo parlato delle prime due componenti, troppo poco è stato detto riguardo alla terza.

SCARICA/STAMPA L’ARTICOLO IN FORMATO PDF

Ogni essere umano ha la capacità e la possibilità di modellare la propria vita a suo  piacimento. Ognuno è in grado di dirigere i propri pensieri, gestire le emozioni e amare come meglio crede. In molti si sentono vincolati dal destino, come se qualche forza misteriosa abbia già deciso il percorso di ognuno. Ma non è così. Il conflitto che in molti vivono, ossia quello che si crea tra libero arbitrio e destino, inibisce il modo di pensare e di vivere secondo le regole dell’amore incondizionato.

IL DESTINO NON ESISTE. ESISTONO SOLO SCELTE DIFFERENTI

Due parole sull’amore incondizionato: amore senza condizioni, amore altruistico e compassionevole, professato senza aspettarsi nulla in contraccambio. Corrisponde all’amore spirituale predicato dalle varie religioni.

La Vita, Dio, il Tao, Krishna, Pippo o come preferisci tu, ci ama incondizionatamente (perché alla fin dei conti siamo vivi non per merito nostro ma perché qualcosa di più grande ci permette di respirare e permette ai nostri cuori di battere) e il suo regalo più grande è proprio il libero arbitrio. La libertà di scelta!

il-destino-non-esisteIl destino per molti è come una misteriosa entità in grado di controllare la sorte. Di solito è padrone di chi sbaglia e vuole scusare il suo insuccesso. Ma il destino è come una tela bianca ancora da dipingere. Siamo noi, con i nostri pensieri, con le nostre azioni, con le nostre convinzioni che dipingiamo il quadro che dovrebbe rappresentarci. Il nostro destino è frutto di ciò che abbiamo seminato. Noi siamo gli unici responsabili di ciò che raggiungiamo nella vita.

Ogni singolo momento della nostra vita, ogni momento del presente, è il risultato dei nostri pensieri, e quindi delle nostre azioni, precedenti.

Il libero arbitrio è la capacità che abbiamo di dirigere la nostra esistenza, è l’arma con la quale manifestiamo ciò che siamo e inventiamo la nostra vita. Siamo noi che creiamo liberamente il nostro destino, grazie al libero arbitrio, grazie all’amore incondizionato che Pippo prova per noi 🙂

Ogni volta che viviamo secondo la credenza che il destino non si può cambiare o che non siamo in grado di poter decidere di noi stessi, non stiamo facendo altro che arrenderci all’illusione che l’ego ci propone. Il gioco dell’ego (non della Lego) è subdolo e ci allontana dall’idea di unicità con Dio, con la fonte o come tu voglia chiamare l’Energia onnipresente. Ti allontana dalla convinzione di essere capace a usare l’energia universale per soddisfare le tue esigenze e per essere quello che sei realmente: puro amore.

Quando sperimenterai l’amore incondizionato sarai libero dall’odio. Vivrai in pace con te stesso e non potrai far altro che contagiare ogni cosa, evento e chiunque sia attorno a te. Sarai in armonia con la forza che ti ha creato, che ti nutre e ti rigenera ogni istante. Sarai felice perché la felicità è qualcosa che soltanto l’equilibrio psico-fisico può darti. L’ego, l’io, non ha mai reso felice nessuno, può solo illudere.

TU SEI IL SOGNO DI DIO

È la tua parte interiore, il tuo spirito, che genera il sentimento di felicità, grazie all’amore incondizionato. La coerenza tra i tuoi pensieri e le tue azioni ti rendono in equilibrio e se vivi d’amore incondizionato allora sarai in armonia con l’universo.

Il sentiero che conduce alla felicità e alla pace interiore implica nell’affermare che lo spirito è l’unica guida e che l’ego è una nociva illusione. L’io non fa altro che alimentare il bisogno di dimostrare a se stessi e agli altri il proprio valore, lasciando da parte Dio e confermando la propria superiorità. Ma nessuno può essere distaccato da Dio dato che siamo sue estensioni.

Riconoscendo la tua unicità con Dio non avrai più bisogno dell’approvazione altrui. La libertà che otterrai ti renderà uno strumento dell’amore incondizionato, il che comporta il saper perdonare. E come sai, il perdono è una delle armi più potenti a tua disposizione (leggi l’articolo “Vuoi essere felice? Perdona”).

Questa sensazione di vera libertà, dove i pensieri non ti toccano, dove stai vivendo completamente il presente senza viaggiare nel tempo con la mente, sono quei momenti in cui il dovere di fare qualcosa a tutti i costi e le pressioni di agire per forza vengono meno.

Sono i momenti più felici della tua vita, quelli più spensierati, quelli dove sei in completa armonia con l’amore incondizionato dell’universo. Può capitare quando giochi con tuo figlio, quando fai l’amore con il tuo partner, quando canti o quando ti meravigli davanti a un panorama mozzafiato. Sono momenti in cui l’ego cessa il suo chiacchiericcio. Sono momenti in cui puoi godere della tua vera essenza, quindi sei un tutt’uno con l’energia creatrice. Questi momenti sono i momenti in cui arrivano le giuste intuizioni, quelle di cui ti devi fidare. E’ importante non abbandonarle quando arrivano e stare attenti al gioco dell’ego. Il suo scopo è disilluderti riguardo a esse mettendoti in guardia e instillandoti paura. Ma se fai fede all’intuizione sarai sicuro di star perseguendo l’obbiettivo che l’amore incondizionato ha scelto per te.

Quei momenti di vera gioia sono quei momenti dove arrivano nuove idee, dove si rinvigorisce la tua sicurezza e la tua voglia di amare. Sono i momenti più intensi che tu possa provare e, guarda un po’, sono quei momenti dove il denaro non c’entra niente! Ed ecco che ti accorgi che per essere realmente nella tua forma migliore non ti serve nulla se non connetterti con la forza che ti ha generato. Qualsiasi piacere puoi provare attraverso i tuoi sensi, per quanto possa essere bello e soddisfacente, è pur sempre qualcosa di temporaneo.
51iee7jWrDL._SL110_La gioia interiore è qualcosa che, una volta raggiunta, è permanente. Lao Tzu nel Tao Te Ching ci sprona a perseguire il viaggio interiore piuttosto che la ricerca esterna di piaceri transitori, proprio per questo motivo. Scoprire l’amore che vive dentro noi ci rende esseri senza limiti, in grado di essere e fare qualsiasi cosa. (Leggi l’articolo “L’anticonformismo del TAO”)

La nostra mente è lo strumento che rende reale ciò in cui vogliamo credere. Con la mente decidiamo se perseguire i piaceri del corpo, oppure quelli dello spirito. Non voglio dire che è sbagliato cercare piacere nel fare l’amore, nel mangiare un buon piatto o nell’ascoltare buona musica. Tuttavia bisogna essere consci che siamo noi che decidiamo di sentire questo piacere e non è il corpo. Il corpo è solo uno strumento con il quale ci interfacciamo con la realtà ed è la mente che lo controlla. La gioia interiore invece non ha bisogno di nessuno strumento, siamo noi che la scegliamo consapevolmente. Comprendendo cosa è reale e permanente e cosa invece è temporaneo e illusorio.

Scegliendo di unirci all’amore incondizionato otterremo, oltre alla gioia interiore, anche tutte le altre gioie di cui necessitiamo, questo perché otteniamo la capacità di creare la vita a nostro piacimento perdendo definitivamente la paura di vivere e di scegliere.

Vivendo in armonia all’amore incondizionato, la paura automaticamente svanisce. Questo perché ci sentiamo parte dell’energia che ci ha creato, che vive e regna ovunque, da sempre e per sempre. Di cosa mai potremo avere paura. Di fallire? Di soffrire? Questo è impossibile, dato che dentro noi esiste una parte di eternità indistruttibile.

La paura è il mezzo con cui l’ego controlla la tua mente, ti fa credere di essere separato da Dio e ti dice che tu non sei all’altezza dei tuoi sogni. Al momento che comprendi di non essere separato dalla forza creatrice, di lavorare per e con lei, allora la paura scompare, lasciando spazio all’amore incondizionato in grado di catapultarti verso la realizzazione dei tuoi desideri.

E allora facciamo cadere la maschera e ammettiamolo: non c’è gioia più grande che vivere nell’amore, essere amati e poter amare 🙂

…tutto il resto sono solo piacevoli fesserie 🙂

PS: vuoi provare l’amore incondizionato? Dai da mangiare agli uccellini che vengono sul tuo balcone, fai beneficenza a uno sconosciuto, paga il caffè a chi sta dietro di te… fai qualcosa per il gusto di farlo, senza aspettarti niente in cambio (Leggi l’articolo di settimana scorsa “Pratica la Gentilezza”)Siamo tutti bravi (a parole) quando si tratta di dover salvare il mondo, ma nessuno si alza dalla sedia per aiutare la mamma a lavare i piatti. Basta poco… basta volerlo…

Buona vita 🙂
cristiano mocciola blog

Rimani aggiornato con il blog!

Tagged with: , ,
Pubblicato su crescita personale, spiritualità & meditazione
10 comments on “Dove c’è AMORE non esiste paura
  1. Barbara ha detto:

    Grazie per l’articolo settimanale! Veramente ben scritto e pieno di saggezza. Ma se nel dare amore incondizionato incontriamo persone che si approfittano di noi, oppure persone che ci rispondono con un calcio nel sedere come dobbiamo muoverci? Grazie!

    • Essere Felici ha detto:

      Ciao Barbara 🙂
      Forse proprio nell’articolo di settimana scorsa parlavamo di questo. Parlavamo di essere gentili ed ovvio che gentilezza e amore incondizionato vanno di pari passo. Tu puoi amare qualcuno semplicemente perché questo qualcuno esiste e non per quello che fa e quello che dice. In questo qualcuno riconosci la Fonte, che è una e identica per tutti. Ma amare incondizionatamente non vuol dire farsi mettere i piedi in testa. Cercare le persone con cui stai bene è importante, evitate quelle che ti procurano malessere è vitale. Rispondi alle offese con un sorriso e lasciale andare, non fartene carico. Grazie per aver posto questa tua domanda 🙂

  2. Stefania ha detto:

    Grazie, questo articolo ha gioito il mio cuore.

  3. Rif ha detto:

    Complimenti per il blog! Ho messo il mi piace anche alla pagina Facebook! Ti andrebbe di visitare il mio blog, dove collaboro con altri ragazzi? Mi farebbe davvero piacere che ne pensi. Ti lascio qui il link del mio ultimo ‘racconto’.. se ti va di leggerlo sarei felice di sapere la tua opinione.. Ciao, a presto!
    https://afreeword.wordpress.com/2015/06/30/tempi-di-cottura/

  4. Barbara ha detto:

    Buongiorno……..scusate se disturbo di nuovo con racconti paradossali di ciò che mi sta succedendo. Mi sono innamorata di un ragazzo che è sposato, ma che è sposato per il semplice fatto che ha messo incinta una ragazza appena conosciuta di cui però non era innamorato. Lui in pratica si è costretto a sposarla per il bambino. Purtroppo non era felice e dopo pochi mesi dalle nozze il loro rapporto (già fallito in partenza!) è andato in crisi e lei ha deciso di separarsi. Lui a quel punto è andato via di casa e ha iniziato a frequentare me. Siamo stati benissimo insieme, anche lui era felice, lo so per certo non perché me lo dicesse ma perché gli si leggeva negli occhi. Tuttavia lui era sempre attanagliato dai sensi di colpa nei confronti del bambino, per non essere riuscito a dargli una famiglia. Questo gli impediva di vivere serenamente la propria storia con me. Così ad un certo punto la moglie gli ha chiesto di tornare con lui e lui ora è in crisi e non sa che fare! Lui l’ha ammesso più volte che di lei non gliene frega un tubo, ma non se la sente di lasciare il bambino. Così ha voluto smettere di vedermi, si è chiuso in se stesso e non sa cosa farà, se tornerà con lei oppure no! Io e lui stavamo bene insieme, com’è possibile buttare via tutto così per stare con una che non si ama??? Questo pensiero mi sta logorando. Io cosa devo fare??? Accettare quello che sta succedendo in maniera passiva???! Lo accetterei se noi non fossimo andati d’accordo, se non fossimo stati bene insieme, ma è tutto il contrario. Stavamo bene sul serio, lo sentivo davvero coinvolto, percepivo le sue vibrazioni allineate con le mie. Certo capisco che avere un figlio e separarsi dalla moglie per iniziare una nuova vita sia una situazione difficile. Però come si può rinunciare alla propria felicità per chiudersi in se stessi???

    • Essere Felici ha detto:

      Ciao Barbara e scusa se ci abbiamo messo tempo per rispondere. Ti ringraziamo perché ci prendi in considerazione ma non possiamo esserti d’aiuto in questo caso, comprendi? Fai quello che ti fa stare bene. Amare vuol dire anche lasciar andare. L’amore non si ferma. L’amore è energia. Non possiamo certo dirti noi cosa devi fare ma poniti questa domanda: cosa farebbe l’amore?

  5. Barbara ha detto:

    L’amore probabilmente continuerebbe ad amare…………..però comprenderete bene che se amate qualcuno volete la sua felicità e vedere che questa persona soffre di depressione (perché di questo si tratta!), si chiude in se stesso, fa terra bruciata intorno e continua a stare male, non è per niente facile.

Fammi sapere qui se ti è piaciuto, Grazie

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Mi presento…
Essere Felici Blog - Cristiano Mocciola

Ciao, sono Cristiano e voglio darti il benvenuto su Essere Felici Blog [MENTE|CORPO|SPIRITO]

essere felici youtube
Gratis per te
ebook crescita personale spirituale
⇓ RISORSE DEL BLOG ⇓
crescita spirituale mente
reprogramming cristiano mocciola
Seguimi su Twitter
⇓ da leggere ⇓

I consigli e gli esercizi contenuti in questo libro vengono svelati per la prima volta al pubblico occidentale. Per migliaia di anni i maestri taoisti hanno insegnato questi segreti ai pochi eletti delle corti imperiali e dei circoli esoterici, obbligandoli a mantenerli. Ora, un giovane maestro taoista e sua moglie, essi stessi praticanti questa antica arte del sesso, sentono il bisogno di condividerne la conoscenza con il resto del mondo. Due sono i metodi principali che gli autori insegnano alle donne per coltivare e potenziare la loro energia sessuale. Il primo è la respirazione ovarica, che può abbreviare il ciclo mestruale, ridurne gli effetti dolorosi e accumulare una maggiore quantità di energia vitale (Chi) nelle ovaie, per accrescere la potenza sessuale. Il secondo, la spinta orgasmica verso l'alto, può essere praticato da sole oppure assieme al partner. Appresa questa tecnica, si può provare un orgasmo totale che va al di là del comune orgasmo vaginale, senza tuttavia disperdere l'energia vitale.