Universo Mentale, Mente Universale

Siamo parte di un unico organismo che si è individualizzato in molteplici entità. Siamo gli occhi della stessa creatura, siamo legati indissolubilmente l’uno all’altro e il punto d’incontro della nostra esperienza di vita è la Grande Mente (inconscio collettivo). La Legge del Mentalismo (Prima Legge Ermetica) afferma proprio questo: l’Universo è mentale, ovvero, esiste una Mente Universale a cui tutti facciamo capo.articoli-essere-felici-blog-pdf

Non potevo non tirare in ballo Ermete quando si parla di Leggi Universali. E a questo punto è d’obbligo richiamare anche la sua seconda legge, la Legge della Corrispondenza, che afferma quanto segue: Com’è sopra, così è sotto, com’è sotto così è sopra. Esiste uno stretto legame tra i diversi piani di esistenza (fisico, mentale, spirituale), tra quello che succede nel mondo dell’invisibile e quello che accade nella vita reale.

Non puoi pensare di cambiare la realtà esterna se prima di tutto non hai cambiato la realtà interna. Aggiusta l’interno e l’esterno si aggiusterà da solo. E questa cosa ormai è chiara e l’hanno imparata anche i sassi: non attrai ciò che vuoi, attrai ciò che sei. La via d’uscita ai problemi che pensi di avere è dentro te.

Se cambi te stesso cambia tutto quanto. Guardati intorno: ogni cosa che puoi vedere si è originata innanzitutto sotto forma di pensiero/sensazione nella mente di qualcuno. Costui si è prima emozionato immaginandosi di aver già concretizzato la sua visione. Tutto ciò che si manifesta sul piano fisico, si è prima palesato sul piano spirituale e mentale. O meglio ancora, tutto ciò che esiste è prima di tutto un prodotto emozionale, un prodotto nato grazie al sistema mente-cuore di cui tutti siamo dotati. Questo processo è quello che si definisce manifestazione della spiritualità.

E così come funziona il sistema corpo-mente nel quale vivi, nel quale la tua energia risiede, cosi funziona il macro sistema corpo-mente (universo) in cui ti è stato permesso di esistere e muoverti per rendere completa la tua esperienza di vita e manifestare chi sei. Ecco perché si parla di Universo Mentale.

mente corpoTi faccio un esempio che chiarisce quello che ci stiamo dicendo: quando impari a camminare o ad andare in bicicletta, cadi e riprovi molteplici volte finché la mente non acquisisce le informazioni tali per il ruolo che hai deciso di assegnare alle diverse parti del corpo. Ogni singola cellula del tuo corpo è dotata di intelligenza, ogni singola cellula del tuo corpo riceve direttive dalla tua intenzione. Quando cambi te stesso ogni tua singola cellula cambia, si adatta al nuovo ambiente nel quale hai intenzionalmente scelto di farla vivere.

Così la grande mente, la Mente Universale, deve accogliere il ruolo che TU hai scelto per questa vita attraverso la tua intenzione consapevole, attraverso i tuoi sforzi emotivi e attraverso le azioni che seguiranno questo impegno creativo.

L’universo è pieno di oggetti magici che aspettano pazientemente il nostro ingegno per meglio autodefinirsi.
(Eden Phillpotts)

MODELLARE L’UNIVERSO MENTALE,
COMUNICARE CON LA MENTE UNIVERSALE

Passiamo ora all’atto pratico e vediamo come suggerire al meglio le nostre intenzioni a questa vita che spesso sembra non ascoltare o esaudire le nostre richieste. In realta’ siamo noi che non ci diamo abbastanza dentro o non siamo del tutto convinti su quello che vogliamo. Perché sai come si dice, no? Quando il perché sarà chiaro, il come non sarà più un problema.

  1. Fai una cosa alla volta: Fare una cosa alla volta significa essere totalmente presente in quello che fai, significa prestargli tutta la tua attenzione, questa è quella che si definisce azione intenzionale in grado di plasmare la tua energia e influenzare quella a te circostante. Quando mantieni il focus diventa più facile centrare l’obiettivo. Cerca l’attenzione, la presenza in ogni istante, perché ogni istante è tutto ciò che hai, l’unico tempo in cui puoi vivere e scegliere chi essere.
  2. Spegni le distrazioni: ogni frangente della tua giornata può e deve essere utile al raggiungimento del tuo scopo, dei tuoi desideri. Ma capita spesso che per ammazzare il tempo preferisci distrarti con inutili passatempi piuttosto che dedicare attenzione (intenzione emotiva) al domani che vorresti avere, nevvero? Non importa che tu agisca oppure no nei tuoi momenti liberi, ma è di fondamentale importanza che tu dedichi, riguardo ai tuoi obiettivi, anche solo un pensiero che possa suscitare in te un’emozione positiva. Quando non sei preso dal tuo lavoro, dai tuoi impegni quotidiani, dedica intenzione emotiva (sfruttando la tua immaginazione) su quello che dovrà essere il tuo domani. Vivi ora, nel presente, ciò che sarà. Ciò che senti già tuo è ciò che avrai perchè la realtà che vivi è la proiezione di chi scegli di essere.
  3. Dedicati un’ora: Dedica 60 minuti della tua giornata a chi vorrai essere, ad un progetto che senti tuo e che desideri realizzare. Dedicati un’ora per costruire il te di domani, dopotutto te lo devi, te lo meriti. Il successo nella vita spirituale, di conseguenza nella vita fisica, non è dato da eventi eccezionali, ma da dedizione quotidiana. Fai fatica a trovare un’ora della tua giornata per te stesso? Svegliati un’ora prima. Ultimamente ho lo stesso problema… la mia sveglia è allle 5 da tre mesi a questa parte e se ce la faccio io ce la puoi fare anche tu, non hai scuse!

Tutto l’universo cospira affinché chi lo desidera con tutto sé stesso possa riuscire a realizzare i propri sogni.
(Paulo Coelho)

Non hai bisogno di interrogare la vita sul perché essa proceda in un determinato modo. Hai solo bisogno di essere ora quello che vuoi essere domani. La questione non è avere risposta ai tuoi interrogativi, piuttosto è riuscire ad annullare tutte le domande per limitarsi a vivere con la consapevolezza di chi sei e di quale sia il tuo scopo qui.

E il tuo scopo è sempre quella cosa che ti fa battere il cuore, quella cosa che non ti stancheresti mai di fare, quella cosa che ti riesce così bene che senti di essere nato per farla. Quella cosa che quando la fai il tempo si annulla e ti ritrovi centrato nel tuo presente e nel fluire della  Vita. Tutto ciò che ti fa stare bene è degno di essere il tuo scopo ma è anche vero che tutto ciò che facciamo potremmo farlo scegliendo di sentirci bene. E la conclusione a questo punto è ovvia: non cercare uno scopo, TU sei lo scopo.

Nikola Tesla diceva che per capire i segreti dell’universo bisogna parlare in termini di energia e vibrazioni. L’universo ha orecchie e ascolta, proprio come te. Fa sentire la tua voce, la tua intenzione. Parlagli chiaramente perché, sempre parlando in termini di energia, quello che dai ricevi.

(Lettura consigliata: La matrix divina. Un ponte tra tempo e spazio, miracoli e credenze)

Buona Vita 🙂

cristiano mocciola blog

Rimani aggiornato con il blog!

 

8 commenti

  1. Sì grazie. Sempre interessanti le sue pubblicazioni. Non so però se avrò tempo di modificarmi anch’io e uscire da un guscio che mi resiste.
    Ancora grazie e Dio ti benedica per le cose buone che fai.

  2. Grazie Cri!Sei sempre una sferzata di energia, di voglia di credere, di fare! Idee che sanno di buono,spunti di riflessione, libri consigliati…e positività,il sogno,il potere di adesso,grazie di cuore.

  3. Mi piace la conclusione : io sono lo scopo. Ottimo spunto di riflessione. Ultimamente mi chiedo cosa vuole insegnarmi la vita perché mi sento continuamente fuori posto, mi sento che non ho ancora trovato la mia missione su questa terra. Comincerò a pensare che io sono lo scopo. Magari questa mia percezione cambierà. Grazie per questo post.

Fammi sapere qui se ti è piaciuto, Grazie

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.