Come manifestare la spiritualità

Con il termine manifestazione della spiritualità non si intende niente di sovrannaturale, non si intende qualcosa riservato solo ad asceti o monaci Zen. Manifestare la spiritualità è permettere a ciò che abbiamo dentro di venire fuori, semplice no?

SCARICA/STAMPA L’ARTICOLO IN FORMATO PDF

Ogni essere umano ha il potere di attirare a sé ciò che desidera, questo sta alla base della nostra natura. Tutto ciò che credi di poter realizzare, tutto ciò che sogni, è realizzabile. Baggianate? Non credo proprio. Ciò che senti già tuo è ciò che avrai e se guardi le mete che sei riuscito a raggiungere nella tua vita, ti renderai conto che è così.

Madre Natura non si diverte a fare scherzi. Non ti ha dato la vita per poi prenderti in giro. Chiamo Madre Natura quello che in molti potremmo chiamare Dio, Tao, Energia Universale, Matrice Divina, Amore Incondizionato o Pippo … si, insomma, quell’invisibile entità presente ovunque e che si eterna e si manifesta attraverso le sue creature. Il suo nome poco importa perché tanto nessuna parola sarebbe in grado di definirla.

manifestare se stessi prosperità abbondanza

Non illuderti quindi che i sogni siano tutti farina del tuo sacco. C’è qualcosa di più grande che te li ha messi dentro. Tu puoi solo scegliere se accettare la sfida e proseguire sul cammino per realizzarli (quindi realizzare il Progetto), o tirarti indietro e confinarti nella mediocrità che il mondo ti propone per portare avanti i suoi interessi e non i tuoi.

Tutto ciò che hai ottenuto è perché prima lo hai pensato, lo hai desiderato. Hai azionato il processo creativo. Certo, non è facile… ma nemmeno impossibile! Tutto ciò che sei in grado di sognare sei anche in grado di realizzare. Questa è una legge alla quale non possiamo sfuggire.

Il leone usa tutta la sua forza anche per uccidere un coniglio – Sun Tzu

Se nella storia i sognatori si fossero arresi, se non avessero lottato per portare alla luce, quindi manifestare, quell’idea che avevano dentro, a quest’ora eravamo ancora nelle caverne con le ruote quadrate e  senza scarpe. Altro che tablet, auto, i-phone e fibra ottica!

RESTARE FERMI È IMPOSSIBILE. O MIGLIORI O PEGGIORI

cambiamento positivo manifesta ricchezzaTutto è in continuo cambiamento. Ogni cosa. Il cambiamento è alla base della vita. La natura dell’universo e di ogni cosa in esso contenuta è il cambiamento. Persino una roccia, per quanto appaia immobile e immutabile, cambia col tempo. Non c’è niente che non cambi. Persino te non sei lo stesso che eri dieci anni fa, giusto? Non puoi quindi scegliere di non cambiare. Ma puoi scegliere in che direzione andare, questo si.

Realizzare costa fatica, questo senza ombra di dubbio. Ma gratifica. Realizzare ciò che hai dentro non porta benefici solo a te, ma porta benessere anche al mondo. Il processo creativo, in sostanza, ha un solo nome: evoluzione.

Quando rinunci ai tuoi sogni, invece, c’è involuzione. Invece di procedere in avanti, stai tornando indietro. Restare fermi è impossibile. O ti evolvi, o involvi.

Ognuno di noi ha il potere di manifestare la spiritualità e l’unico limite che ci separa dai nostri sogni è quello che deriva dai condizionamenti che abbiamo subito dall’esterno. (Elimina queste 4 convinzioni e realizza i tuoi sogni)

PER RAGGIUNGERE UN POSTO INTROVABILE BISOGNA AVERE IL CORAGGIO DI PERDERSI (altrimenti tutti ci arriverebbero)

Non siamo maghi e non abbiamo bacchette magiche. Per ottenere ciò che desideriamo ci vuole tempo, costanza, fiducia e passione. Dobbiamo mantenere vivo l’ardente desiderio di riuscita. Dobbiamo investire una certa quantità di energia per far si che questa porti a termine il processo creativo. Se non metti il carburante nella tua auto come pensi di poter affrontare un viaggio?

abbondanza ovunqueE il viaggio che intraprenderai, se sceglierai di farlo, sarà lungo, attraverserai luoghi ignoti e la strada da percorrere si mostrerà a te poco alla volta. Non la vedrai mai tutta insieme. Ma se avrai fiducia e crederai nella potenza dei tuoi sogni, allora riuscirai a realizzarli.

Sai come dicevano i latini? Gutta cavat lapidem; non vi, sede saepe cadendo ossia, la goccia perfora la pietra non con la forza ma continuando a cadere. Trasformati in acqua, pensa come l’acqua. Qualunque strada prenderai giungerai al mare.

Che c’è di più duro d’una pietra e di più molle dell’acqua? Eppure la molle acqua scava la dura pietra (Ovidio)

E sempre rimanendo in tema acqua, è bene ricordarsi che qualsiasi fiume ha avuto origine da una singola goccia… e ogni fiume favorisce la VITA ovunque egli scorra 🙂

LE TRE FASI PER OTTENERE CIÒ CHE DESIDERI

Di Legge dell’Attrazione ne abbiamo già parlato a lungo, ricordi? Abbiamo anche visto come lavorino tra loro le sette leggi ermetiche per farla funzionare. Qui sotto ti inserisco i link degli articoli in cui ne abbiamo parlato qualora li avessi persi ↓

E quindi, di cosa parliamo in questo articolo?

Parliamo del processo creativo che attuiamo ogni volta che raggiungiamo un obiettivo. Sia che siamo consapevoli, sia che non lo siamo, passiamo per tre fasi durante la realizzazione dell’immagine interna che abbiamo avuto. Le tre fasi sono queste:

crescita successo prosperità benessere

La prima fase, quella dell’ESSERE, equivale alla nostra richiesta. Quando desideriamo ottenere qualcosa ci concentriamo su di essa. E quando ci concentriamo abbastanza tanto da poterne vivere le sensazioni che questa ci farebbe vivere una volta ottenuta, abbiamo raggiunto il nostro scopo. L’esperienza emotiva anticipata è l’essenza del nostro desiderio, è la scintilla che da il via al processo creativo.

La seconda fase, quella del FARE, equivale al nostro metterci in gioco. La nostra vita procede in direzione delle immagini interne che ci creiamo. Una volta vissuta l’esperienza emotiva anticipata del tuo desiderio, inizieranno anche a fluire le idee e le intuizioni da mettere in atto per poter raggiungere ciò che hai chiesto. E qui in molti si bloccano. Iniziano a dubitare delle loro idee, dei loro sogni e non danno più retta a quella voce interna che le sprona a continuare e a fornire loro idee. Hanno paura di sbagliare, paura di ciò che possano pensare gli altri. E la paura immobilizza non permettendoci di agire. Solamente con un totale abbandono e una totale fiducia potremmo perseguire il nostro sogno. Ricordi l’acqua? Continua a fluire e arriverai al mare 🙂 L’azione porta al cambiamento, il solo pensare non porta a nulla se non forti emicranie, ansia e depressione.

La terza fase, quella dell’AVERE, equivale alla nostra predisposizione a ricevere ciò che abbiamo chiesto. Qualsiasi cosa tu possa pensare, pronunciare o fare, avrà delle ripercussioni sulla tua vita. Riceverai per quello che hai dato! Tutto ritorna a noi sotto forma di esperienza fisica. Quindi, se pianti un melo, non aspettarti che nasca un ciliegio. Nascerà un melo, con i suoi tempi ovvio. E se continuerai ad avere cura di lui ne mangerai i frutti, questo è poco ma sicuro.Sarà la tua fiducia a permetterti di continuare a prenderti cura della pianta, fiducia che presto ti regalerà i suoi frutti. In poche parole, le stai permettendo di crescere, quindi, ti stai permettendo di aspettare per ricevere.

L’INGREDIENTE SEGRETO…

Le regole per avere successo sono semplici. Non c’è nulla di complicato. E guardando il breve video qui sotto ti renderai conto che queste regole le conosci da quando eri piccolo…

Gli unici limiti che abbiamo sono quelli che da soli ci creiamo. L’unico limite reale potrebbe essere il tempo ma è il tempo che fa crescere le cose e se abbiamo fiducia in questo possiamo veramente permetterci di aspettare perché saremo sicuri del risultato. Forse, dopo tutto quello che ci siamo detti, la virtù più importante che dovremmo fare nostra è proprio la pazienza. E per allenarci ad avere pazienza dovremmo cominciare a staccare un po’ la spina. Ascoltare meno quello che viene da fuori e dare retta all’unica voce che vuole il nostro bene, quella interiore.

Come può una società – che si fonda su sughi pronti, ricette di torte veloci, cene surgelate, e fotocamere istantanee – insegnare la pazienza ai suoi giovani? -Paul Sweeney

In Turchia si dice che la pazienza è la chiave del paradiso… e hanno ragione. Chi agisce ascoltando se stesso e coltiva la pazienza, ottiene tutto ciò che desidera e la vita è ben disposta a darglielo. Questo avviene perché chi è paziente ha compreso come connettersi al fluire stesso della vita… proprio come fosse acqua.

Buona vita 🙂
cristiano mocciola blog

Rimani aggiornato con il blog!

Tagged with: , ,
Pubblicato su crescita personale, spiritualità & meditazione
2 comments on “Come manifestare la spiritualità
  1. Anna Rita ha detto:

    E sempre un piacere leggerti!Grazie…viviamo in un modo che tende a soffocare la spiritualità in tutti i modi perciò è necessario prendere coscienza di sé stessi…

Fammi sapere qui se ti è piaciuto, Grazie

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Mi presento…
Essere Felici Blog - Cristiano Mocciola

Ciao, sono Cristiano e voglio darti il benvenuto su Essere Felici Blog [MENTE|CORPO|SPIRITO]

Gratis per te
⇓ RISORSE DEL BLOG ⇓
Pubblicità
Seguimi su Twitter
⇓ da leggere ⇓

Che cosa hanno imprese internazionali come Apple, Google, Ikea o il macellaio italiano Dario Cecchini che la vostra azienda non ha? Le P tradizionali come prezzo, promozione, pubblicità, posizionamento e altre che gli uomini di marketing usano da tempo non funzionano più. Oggi, all'elenco, c'è da aggiungere un'altra P: quella di Purple Cow, la Mucca Viola. Che non è una funzione di marketing cui ricorrere a prodotto finito. La Mucca Viola spicca tra le tante marroni, è qualcosa di fenomenale, inatteso, che è dentro il prodotto. L'autore vi spiega come mettere una Mucca Viola in tutto ciò che fate e in tutto ciò che create, per sfornare prodotti che siano "degni di marketing".