CRESCITA PERSONALE: come e perché

Perché Essere Felici Blog parla di crescita personale? Perché non ho avuto possibilità di scelta! A parte gli scherzi, quando nel 2007 uscii indenne da un incidente mi erano rimaste solo due alternative: continuare a fare quello che stavo facendo, quindi ottenere i medesimi risultati e aspettare che la falce di sorella morte si posasse sul mio collo, oppure dedicarmi al mio sviluppo personale per cambiare chi ero, per cambiare la condizione in cui mi trovavo, si, per uscire dalla dipendenza e salvarmi la vita insomma.articoli-essere-felici-blog-pdf

E sai che c’è? Quando si tocca il fondo c’è solo una direzione che si può prendere: tornare su! E di certo per risalire c’è bisogno di crescita, si, di crescita personale! 6 anni dopo quell’incidente, nel novembre 2013, naque questo spazio virtuale dove iniziai a condividere quello che avevo imparato dalla mia esperienza e dove tutt’ora continuo ad appuntare la traccia di questo percorso.

LA VITA È CRESCITA

In natura ciò che non cresce muore, esseri umani compresi. Chiamala come vuoi, curva della vita, cerchio che si chiude, nascita e morte, alfa e omega, tao, ma in natura tutto è transitorio e tutto si ricicla.

crescita personaleC’è una nascita, una manifestazione, Dopodiché c’è uno sviluppo più o meno significativo, e per finire c’è un ritorno all’origine. Tutto ciò che si era manifestato tornerà inevitabilmente da dove era sorto, nel mondo del non-manifesto.

E attenzione, non ti ho detto che non esiste più, semplicemente cambia forma, cambia piano d’esistenza. Nulla può essere distrutto o creato e tutto si trasforma, così afferma la Legge della Corrispondenza.

Se non lo vedi non vuol dire che non c’è, esatto? Puoi forse vedere l’energia che fa crescere le tue unghie, che fa crescere gli alberi, che muove il vento e alza le maree? Eppure è grazie a lei che tutto compare e svanisce in un continuo andirivieni, dal piano spirituale a quello materiale e viceversa.

Quello che appare ai nostri sensi non è che un’istantanea di un mondo molto più vasto. La realtà che viviamo è un estratto di un’eternità dove tutto già esiste e aspetta solo l’opportunità di manifestarsi nella dimensione spazio/tempo in cui siamo inseriti. Si, perché per eternità non si intende un tempo infinito, piuttosto un non-tempo. Spazio e tempo sono prodotti della mente. Nel mondo del non manifesto queste due dimensioni non esistono. Esiste solo energia e quello che puoi fare tu è avere intelligenza e volontà di agire per muoverla a tuo favore.

Nella teoria della relatività non esiste un unico tempo assoluto, ma ogni singolo individuo ha una propria personale misura del tempo, che dipende da dove si trova e da come si sta muovendo.
(Stephen Hawking)

Ad ogni modo, l’unico tempo possibile nella dimensione che stiamo vivendo è il presente. Tutto cio che è stato è accaduto nel presente, tutto cio che sarà potra accadere solamente nel presente. Orologi, calendari, appuntamenti. scadenze… tutto ci porta a concentrare la nostra attenzione su tempi che non esistono più o che devono ancora essere. Ma l’adesso è l’unico istante che hai, che puoi vivere, che puoi cambiare. Cambia chi sei in questo momento e avrai cambiato tutto quanto.

Ma di argomento tempo e di come vivere il presente ne abbiamo già parlato e di certo ne parleremo ancora in un prossimo futuro… che quando arriverà sarà di nuovo presente, ovvio!

Oggi vorrei che ti concentrassi su quello che ci stavamo dicendo qualche riga fa invece… tutto cresce! E se è vero che la crescita è inevitabile, è altresì vero che il come si cresce diventa una responsabilità personale.

LA VITA È MANIFESTAZIONE

Tutto esiste già a livello spirituale, sia possibili esperienze, incontri, oggetti, ma non tutto farà la propria apparizione nel mondo materiale, perché? Perché si manifesterà e accadrà solo cio che è in sintonia alla richiesta emotiva dell’individuo. E la richiesta emotiva dovrà essere intonata alle corde dell’individuo che la propone per ricevere risposta.

Mi spiego: se io volessi diventare presidente degli Stati Uniti dubito che la mia richiesta venga accolta, almeno non dal punto in cui mi trovo ora. Innanzitutto dovrei chiedere e ottenere la cittadinanza Americana. Poi dovrei passare a interessarmi di politica locale e magari farmi eleggere nel comitato di quartiere, farmi conoscere, per poi avvicinarmi alle posizioni vicine al sindaco e cosi via… dovrei scalare la montagna per arrivare in cima non trovi? Dovrei fare richieste in accordo a chi e a come sono nel momento che le faccio.

L’uomo che sposta le montagne comincia portando via i sassi più piccoli
(proverbio cinese)

La richiesta emotiva per trovare un riscontro deve essere in sintonia allo stato di sviluppo personale di chi la fa. Chiaro no? Possiamo chiedere e ottenere solo quello che il nostro grado di crescita personale riesce a reggere e otterremo solo ciò che è sulla nostra stessa frequenza vibratoria, sulla nostra stessa lunghezza d’onda.

E la sai la cosa bella? Tutto ciò che riuscirai a ottenere grazie a chi sei diventato sarà assai difficile perderlo e nel caso lo perdessi non faresti fatica a conquistarlo nuovamente. Al contrario, ciò che ottieni senza merito e impegno avrà vita breve.

Se non si cambia il proprio modo di essere si otterranno sempre i medesimi risultati. Il successo e la felicità non sono valori da inseguire, sono piuttosto valori da sviluppare. Sei tu che attrai i tuoi risultati in base alla persona che sei. Per avere di più di ciò che hai devi diventare di più di ciò che sei, non ci sono altre strade.

Non si diventa campioni di nuoto stando a osservare gli altri ma allenandosi. La vita funziona cosi, non esistono colpi di fortuna e quei pochi che hanno colpi di fortuna, se non sono in grado di reggere quello che hanno erroneamente conquistato, presto lo perderanno. L’esempio classico è quello di coloro che vincono cifre spropositate all’enalotto ma dopo poco si ritrovano nella condizione finanziaria dalla quale erano partiti. Costoro non erano pronti per sostenere l’energia di tutti quei soldi.

Pensa se ti dovessero mettere a dirigere il traffico aereoportuale di Fiumicino. Certamente è una posizione di rilievo, ambita da chi è nel settore, ma se mettessero te, saresti sicuro di riuscirci? Io prima di fare qualche danno passerei la palla, non trovi sia meglio? Se non sei all’altezza di ciò che ricevi presto lo perderai. Al contrario, quando sei all’altezza per qualcosa non potrai far altro che ottenerla. Otterrai sempre e solo quello per cui sei pronto.

Eh si, alle volte è un bene che certe cose non accadano quando le vogliamo. Potrebbero rovinarci la vita per il semplice fatto che non siamo pronti ad accoglierle. Ma tutto arriva quando i tempi sono maturi, o meglio, il Maestro si palesa quando l’allievo è pronto. Perché se è vero che la vita insegna è anche vero che non può esistere insegnamento senza Maestro e senza Allievo, entrambi devono essere presenti… e l’insegnamento è crescita!

Facci caso, qualsiasi incombenza ti capiti riesci sempre a risolverla. Come mai? Non ti verrà mai posta una difficoltà che tu, con impegno e volontà, non sia in grado di superare. Allo stesso modo, non ti verrà mai fatto un dono che tu non possa sostenere. La Vita ti ama e non ti farebbe mai un torto del genere.

Tutto è energia, il simile attrae il simile e tutto si sorregge per mantenere in equilibrio la realtà in cui siamo inseriti. Tu sei, quindi hai. Ma la mentalità comune ribalta questa semplice equazione e pensa mmh, quando avrò quello allora sarò e farò. Ma non funziona così…

Essere → Fare → Avere

avrai cio che seiQuesto è il percorso che segue madre natura, questo è il processo per manifestare la propria spiritualita’.

Hai mai visto crescere una ciliegia su un ciliegio alto 10 centimetri? Certo che no. Il ciliegio non farà ciliege finché i suoi rami non saranno in grado di sostenere il carico. Cosi tu avrai ciò che desideri e meriti nell’istante che sarai in grado di sostenerlo.

Come vedi, Legge dell’ Attrazione e Crescita personale vanno a braccetto, non credere a chi ti dice il contrario. O non sa o non vuole sapere, o preferisce tenerti all’oscuro di qualcosa…

COME FACCIO A ESSERE DI PIU?

Vuoi essere di più? Arricchisci la tua vita! Come fare? Forse sarebbe opportuno capire prima cosa non fare per intraprendere con onestà il proprio percorso di crescita personale, non trovi?

NON PROCRASTINARE: molte delle cose che rimanderai a domani con molta probabilità eviterai di farle, perché? Perché il domani non esiste, è una scusa della mente, un luogo mentale dove confinare tutto ciò che non si ha volontà di fare ora. Ma quando si parla di te, della tua salute, del tuo successo, del tuo sviluppo, non puoi rimandare. Domani è il fallimento, è la malattia, è la morte lenta che ti evita la crescita. Smetti di procrastinare e inizia ora a occuparti della cosa piu importante che hai: te stesso!

NON INCOLPARE GLI ALTRI: la situazione in cui ti trovi ora non è colpa dei tuoi genitori, del tuo datore di lavoro, del governo, del destino… tu sei nel posto dove ti trovi e sei come sei per tua unica responsabilità. Chi è che sceglie tutti i giorni a che ora alzarsi, cosa fare, cosa pensare, cosa mangiare, dove andare, cosa leggere, chi frequentare? Tu SEI CHI CREI, tu permetti o non permetti a te stesso di essere in un modo piuttosto che in un altro. Tu dipingi l’immagine di te e la offri al mondo, ogni istante. Nessuno ti ha detto di essere cosi come sei, tu lo hai scelto e se ora ti sei accorto che non ti va più bene puoi cambiare. Assumiti la completa responsabilità di te stesso perché finché la delegherai all’esterno non avrai un briciolo di controllo sul tuo futuro, o meglio, su tutti i momenti presenti che ancora devi vivere.

crescita personale come e percheNON TROVARE SCUSE: le cose non sono difficili, siamo noi che non siamo preparati per affrontarle. Il mondo è cosi com’è e per cambiarlo devi cambiare tu. Devi crescere, devi occuparti della tua crescita personale. Nell’istante che cresci le cose che prima erano difficili diventano facili. È una continua scalata verso la versione migliore di sé.

Quando raggiungi la vetta continua a scalare (detto Zen)

Non c’è guadagno senza impegno e se non ti impegni a rendere te stesso una persona migliore giorno dopo giorno non guadagnerai quello che desideri. C’è un prezzo da pagare e questo prezzo, in questa dimensione spazio/tempo, lo si paga focalizzando le proprie energie sul miglioramento di sé. Quando tu migliori, quando la tua energia cambia, cambierà anche quello che sarai in grado di attrarre e manifestare. È Legge! Non desiderare semplicemente il miglioramento. Diventa il miglioramento!

CRESCITA PERSONALE: COME E PERCHÉ

C’è una parola che racchiude l’intero mondo della crescita personale. Questa parola è disciplina. La disciplina è la capacità di darsi un comando e di seguirlo facendo azione. È la volontà di migliorare alla quale permettiamo di intervenire per modificare la nostra energia. Ti ripeto: tu permetti o non permetti a te stesso di evolvere a una versione migliore di te, tu sei l’unico responsabile, tu sei l’unico che ha il potere di farlo. Se non agisci TU nulla migliora.

Le cose non cambiano perchè tu le cambi ma cambiano perchè cambi TU. E attenzione, il cambiamento è una costante e tu puoi solo scegliere il come cambiare, ovvero, o in meglio o in peggio. Se non fai nulla non pensare che tutto rimanga come prima. Le persone non resistono al cambiamento, resistono a quello che è cambiato, quindi soffrono perché si trovano in continua dissonanza con ciò che potrebbero diventare e manifestare se solo lo permettessero.

Ma torniamo a noi: quali sono i tre settori della vita su cui dobbiamo agire per migliorarla? Esatto! Mente, corpo e spirito!

MENTE

Dalla mente si origina ogni cosa. Il pensiero è tutto e se non riesci a disciplinare la mente non vivrai mai come vuoi tu ma vivrai come vorrà lei. No, non siete la stessa cosa, come faresti altrimenti a osservare i pensieri che genera? Tu sei l’osservatore e tu scegli come indirizzare il suo potere che può essere sia produttivo che distruttivo. Tu sei l’hardware, la mente è il software, come la stai programmando? Cosa pensi? Cosa leggi? Di quali informazioni ti nutri? Rispondi a queste domande e capirai dove stai andando. Il modo in cui occupi il tuo tempo mentale ti dirà chi sei.

Se vuoi conoscere il passato, guarda il tuo presente.
Se vuoi conoscere il tuo futuro, guarda il tuo presente.
(Buddha)


CORPO

Mente e corpo sono in stretta connessione tra loro e se vuoi mantenere la tua mente allenata devi necessariamente allenare il corpo. Non ti spaventare, non devi fare chissà quali esercizi per mantenerti in forma ma devi muoverti! Cammina, fai ginnastica a corpo libero in casa, salta la corda, nuota… Non puoi pensare di vivere senza mantenere in forma la dimora del tuo spirito. Se la casa cade a pezzi nessuno ci vorrà abitare. Deve essere ristrutturata, giusto? Muovere il corpo produce energia e questa energia si propaga all’esterno. Muoversi è il modo più veloce per innescare un cambiamento consapevole.

Motion creates emotion – Il movimento crea emozione (Dr. Madam Kataria)


SPIRITO

attrai cio che seiQuello in cui credi è di fondamentale importanza. Tutto cio che ritieni essere vero disegna la tua verità. Non ha importanza a quale tipo di condizionamento tu sia stato sottoposto da bambino ma ora è importante che tu riveda quello che ti stai portando dietro nel tuo bagaglio di valori.

Se credi che qualcosa non ti permetta di dare sfogo a tutto il tuo potenziale è arrivato il momento di sbarazzarsene. Il tuo spirito è ciò che più si avvicina alla sostanza della realtà  in cui sei inserito. Sei una goccia dell’oceano di consapevolezza che genera Vita, sei una sua estensione e finché non ti arrenderai a questa imprescindibile unione non riuscirai a godere pienamente di questo tuo passaggio terreno. Sei energia creatrice, sei espansione e crescita. Sei energia manifesta.

I problemi che pensi di avere non sono problemi, sono il prodotto di una mente che ha perso questa connessione. Quando ritrovi chi sei, il resto si risolve da sé. Aggiusta il dentro e il fuori si aggiusterà da solo. Quando correggi la mente si corregge tutto il resto.

La mente può tornare a vivere la sua dimensione spirituale se tu glielo permetti, oppure puo continuare a focalizzarsi su problemi materiali e illusori. Due strade diverse, due conseguenze diverse, due cause opposte, due effetti opposti. La tua serenità dissolve tutto ciò che non le è coerente. Repetita iuvant: tutto è energia, il simile attrae il simile. I tuoi risultati sono un’espressione del tuo livello di consapevolezza. Non cercare di cambiare la realtà, cambia chi sei.


Attrai e manifesti tutto ciò che corrisponde al tuo stato interiore. L’energia ritorna sempre alla sorgente di origine il che vuol dire che l’espressione di come sei ti si ripresenterà sotto forma di esperienza fisica, è un processo inevitabile e indispensabile per mantenere in piedi questa realtà. Investi su di te perché tu sei in grado di migliorare ogni cosa solo se migliori te stesso. Migliora te stesso e tutto ciò che ti circonda si sintonizzerà senza sforzo sulla persona che diventerai, non può essere altrimenti.

Buona crescita 🌳
cristiano mocciola blog

Rimani aggiornato con il blog!

16 commenti

  1. Ciao Cristiano,

    ti leggo da un po e sempre con piacere, credo però che tutto sia in continuo mutamento piuttosto che in perenne crescità.

    Questo è anche uno dei principi deleteri che hanno portato a credere che l’economia ed il mercato globale potessero crescere all’infinito con le amare conseguenze che abbiamo tutti d’avanti agli occhi.

    Purtroppo devo anche darti una brutta notizia: non potrai mai diventare (almeno, non in questa vita) presidente degli stati uniti in quanto dovresti essere nato sul territorio statunitense per poter essere eletto ;-).

    Un abbraccio, Gerlando

    • Ciao Gerlando, non puoi infrangere così il mio sogno a stelle e strisce 😀 sarà per un’altra vita allora!

      Ad ogni modo non ti ho detto che tutto cresce, ma che o cresce o muore. Per l’appunto, come dici tu, tutto è un mutamento, economia compresa.

      Grazie per il tuo intervento 👍

  2. Ciao Cristiano, si mi è piaciuto molto l’articolo e crdo che quando le difficoltà o le prove della vita arrivano sono opportunità per avanzare e crescere. Infatti se non ce la fai in genere il problema si ripresenta finchè non lo superi è un allenamento , non sempre facile anzi certe volte molto tosto ma necessario per ognuno di noi nella situazione in cui si trova. Ognuno ha bisogno di crescere in qualcosa e le scelte sono sempre le nostre. Grazie ancora e buona vita ciauuuu… Carla

  3. Cri che bello leggerti! Sei quel che crei… 🙂 e allora si..cresciamo insieme dai! Come bimbi piccoli desiderosi di ridere e giocare, creiamo un mondo a colori, di luce e voglia di fare. Un mondo migliore, grazie.

Ti è piacuto l'articolo? Lascia un commmento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...