Fai attenzione a come parli e a come pensi

Fai attenzione a come pensi e a come parli… e tu, come ti parli? Che parole usi nei tuoi riguardi? Quali pensieri affollano la tua mente? E che emozioni emana il tuo fisico? Se qualcuno di voi ha mai suonato uno strumento a corde capirà l’aforisma di Francis Quarles:

L’amicizia (l’amore) è come la musica: due corde parimenti intonate vibreranno insieme anche se ne toccate una sola.

SCARICA/STAMPA L’ARTICOLO IN FORMATO PDF

altezza_suono

Quando la frequenza del suono emesso da una corda intercetta oggetti aventi le stesse caratteristiche, ossia attinenti a quella vibrazione, anch’essi non possono far altro che vibrare. Nel saggio “in viaggio verso te” abbiamo approfondito l’importanza e il potere dell’uso dei suoni nella meditazione, esponendo e validando la teoria che i suoni non sono altro che il ponte tra ciò che è invisibile e la materia.

I suoni hanno una loro lunghezza d’onda e oscillano a determinate frequenze. Sono energia invisibile che si muove. Tutto in natura, anche se non lo vediamo, è composto da energia in continua oscillazione. L’orecchio umano percepisce le frequenze che oscillano tra le trentamila e le dodicimila vibrazioni al secondo. Un cane arriva a sentire quelle fino a quarantamila vibrazioni al secondo.

L’elettricità, anch’essa è energia che vibra, lo fa a circa mille milioni di vibrazioni al secondo. A duecento miliardi invece troviamo il calore. La luce vibra a cinquecento miliardi di vibrazioni al secondo. I nostri pensieri, anch’essi corpi di energia, vibrano a velocità ancora superiori. E’ chiaro quindi che i suoni sono situati a metà tra ciò che è visibile e ciò che è solo un’idea. Sono un ponte che collega il pensiero alla forma.

Fa attenzione a come parli con te stesso,perché stai ascoltando -Lisa M. Hayes

Sono stati eseguiti diversi esperimenti per dare prova di come i suoni influenzino la materia, durante i quali è stata messa dell’acqua in diversi bicchieri. Ogni bicchiere, colmo d’acqua, veniva sottoposto a determinati suoni, a diverse vibrazioni, e nel frattempo veniva posto in un abbattitore di temperatura. Il risultato fu che l’acqua sottoposta a suoni sgradevoli e striduli formava cristalli di ghiaccio informi e asimmetrici. L’acqua sottoposta a vibrazioni piacevoli e rilassanti formava cristalli dalla forma precisa e gradevole.

Lo stesso esperimento ha dato analoghi risultati sottoponendo l’acqua all’intenzione emotiva degli essere umani. Le persone che offrivano emozioni negative al contenuto dei bicchieri creavano nell’acqua cristalli simili a quelli ottenuti con i suoni sgradevoli, quelle che offrivano emozioni positive creavano invece cristalli dalle geometrie perfette.

(I test sono stati condotti dal dottore e scrittore Masaru Emoto da poco scomparso)

CIÒ CHE PENSI PLASMA TE E IL TUO MONDO

Dato che per il 70% il corpo umano è composto di acqua, potete immaginare che tipo di relazione hanno i suoni con noi, con la nostra salute e con la nostra armonia. I suoni sono in grado di guarire o di far ammalare. Prova a pensare come ti sentiresti se dovessi stare per due ore in mezzo a cingoli metallici che stridono e scoppi di petardi. Immagina invece di stare due ore in un bosco con gli uccelli, il vento tra le fronde e un allegro ruscello. E oltre a questo potere, i suoni sono in grado di aiutarci a manifestare i nostri pensieri nel mondo della forma. Ecco perché diventa importante non solo quello che ascoltiamo al di fuori di noi, ma anche quello che pronunciamo. Suoni e parole attirano influssi positivi o negativi. Capisci da te quello che è più utile a una vita equilibrata e creativa.

Vuoi cominciare a vedere dei cambiamenti radicali nella tua vita? Prova a fare quanto segue per una settimana, ti assicuro che ti basterà per comprendere il potere dei suoni e delle parole. Prima di parlare chiediti se quello che stai per dire sia realmente utile, a te che lo stai dicendo e a chi ti sta ascoltando. Ma soprattutto, cosa ti tornerà delle tue parole? Devi essere conscio chela realtà funge da eco e ogni cosa che pronunci, ossia ogni vibrazione che emani nel mondo, tornerà a te sotto forma di esperienza fisica. Quindi calibra il peso di ciò che dici e l’emozione con cui avvolgi le tue parole. Tutto tornerà a te. La stessa cosa ti sarà utile farla con i tuoi pensieri. I pensieri, come hai letto sopra, sono energia vibrante. Energia che non rimane chiusa nella tua calotta cranica ma si propaga all’esterno per esistere sul piano fisico. In poche parole:sei ciò che pensi!

Se farai attenzione a ciò che dirai e a ciò che penserai (scopri i 12 pensieri che faresti bene a evitare?) il mondo cambierà atteggiamento nei tuoi riguardi. Questo perché tu hai cambiato il tuo nei suoi. Ti sentirai più pulito (non so che altro termine possa descrivere meglio la sensazione che proverai) e di conseguenza più leggero.

Il gioco nevrotico della mente si placherà lasciando spazio a una perfetta sensazione di pace. Riuscirai meglio a gestire le forze e la concentrazione per il conseguimento dei tuoi obiettivi. Ti rimpossesserai della tua pura energia creativa e avrai la piena consapevolezza che la tua vita non è altro che il frutto della tua creazione.

Ti auguro una buona continuazione di giornata,

cristiano mocciola blog

Rimani aggiornato con il blog!

Tagged with: , ,
Pubblicato su crescita personale
2 comments on “Fai attenzione a come parli e a come pensi
  1. angulusridetblog ha detto:

    “Calibra il peso di ciò che dici e l’emozione con cui avvolgi le tue parole”

    Frase stupenda davvero!

Fammi sapere qui se ti è piaciuto, Grazie

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Mi presento…
Essere Felici Blog - Cristiano Mocciola

Ciao, sono Cristiano e voglio darti il benvenuto su Essere Felici Blog [MENTE|CORPO|SPIRITO]

essere felici youtube
Gratis per te
ebook crescita personale spirituale
⇓ RISORSE DEL BLOG ⇓
crescita spirituale mente
reprogramming cristiano mocciola
Seguimi su Twitter
⇓ da leggere ⇓

I consigli e gli esercizi contenuti in questo libro vengono svelati per la prima volta al pubblico occidentale. Per migliaia di anni i maestri taoisti hanno insegnato questi segreti ai pochi eletti delle corti imperiali e dei circoli esoterici, obbligandoli a mantenerli. Ora, un giovane maestro taoista e sua moglie, essi stessi praticanti questa antica arte del sesso, sentono il bisogno di condividerne la conoscenza con il resto del mondo. Due sono i metodi principali che gli autori insegnano alle donne per coltivare e potenziare la loro energia sessuale. Il primo è la respirazione ovarica, che può abbreviare il ciclo mestruale, ridurne gli effetti dolorosi e accumulare una maggiore quantità di energia vitale (Chi) nelle ovaie, per accrescere la potenza sessuale. Il secondo, la spinta orgasmica verso l'alto, può essere praticato da sole oppure assieme al partner. Appresa questa tecnica, si può provare un orgasmo totale che va al di là del comune orgasmo vaginale, senza tuttavia disperdere l'energia vitale.