Hai paura di stare bene?

Come si fa a stare bene? Parlo di Ben-Essere a 360° ovviamente. Quindi salute di mente, corpo e spirito. Sostanzialmente: come si fa a essere felici? Semplice: scegliendo di essere felici! 

SCARICA/STAMPA L’ARTICOLO IN FORMATO PDF

 Ci sono sempre due scelte nella vita: accettare le condizioni in cui viviamo o assumerci la responsabilità di cambiarle! -Denis Waitley-

Da quando siamo piccoli veniamo bombardati con ogni tipo di informazione, abbiamo accettato delle verità non tanto perché ci abbiamo riflettuto se sceglierle oppure no, ma solamente perché “era giusto cosi”. Inciso nel nostro subconscio ci sono dogmi che non abbiamo scelto ma qualcun altro ha deciso cosa era meglio per noi. E lo so che stai pensando a qualche modello preconfezionato che qualcuno ha voluto spacciarci per unico, tipo:

  • la donna si deve occupare della pulizia della casa
  • la sera bisogna guardare la tv (anche se non c’è niente di bello ma bisogna guardarla)
  • è normale lavorare 40 ore alla settimana per 40 anni
  • in vacanza si va nel mese d’agosto
  • è normale ammalarsi delle più disparate malattie
  • un omosessuale è una persona strana e pericolosa
  • chi va in chiesa è una buona persona
  • prendere la vita con leggerezza è da incoscienti
  • il riso abbonda sulla bocca degli stolti
  • devi mangiare a orari prestabiliti, non quando hai fame
  • devi studiare, trovare lavoro, fare una famiglia, figli, goderti la pensione (se ci arrivi) e morire dando il meno fastidio possibile
  • eccetera eccetera eccetera

imglineeguidaDi esempi ce ne un’infinità. Tante finte verità che fanno da linee guida, ti fanno vivere tranquillo fino alla morte. Se osi, se esci dai paletti, c’è insicurezza, c’è l’ignoto (e potresti anche passare per pazzo!?!). Già! L’ignoto dove si cela la tua ricchezza, la tua felicità, la tua libertà. (Chi lascia la via vecchia per la nuova…cresce!)

VUOI LA LIBERTÀ?

L’uomo crede di volere la libertà. In realtà ne ha una grande paura. Perché? Perché la libertà lo obbliga a prendere delle decisioni, e le decisioni comportano rischi. –Erich Fromm

Poi arriva un momento in cui qualcosa o qualcuno ti fa osservare la realtà che ti circonda con occhi nuovi. Da un’altra prospettiva. E allora ti chiedi dove stavi vivendo fino a quel momento. Ecco. Questo è il momento in cui varchi la soglia, quando sbirci dalla finestra che hai aperto per vedere che mondo ti spetta se scegli di sostituire le vecchie convinzioni, distruggere i dogmi e adottare un atteggiamento mentale diverso, nuovo….

donna-spia-finestra_218356.630x360

Ma c’è un problema! Il panorama è bellissimo, quello che ti spetta è allettante… ma ci sono delle difficoltà! Tutto quello che hai accettato fino a ora ti sta trattenendo per la maglia e non vuole farti uscire…

Per farcela dovresti scrollarti di dosso tutto quanto. Dovresti trovare il coraggio di eliminare tutto ciò che non ti fa stare bene e che tu, vuoi per paura, vuoi per amor di pace, vuoi per inconsapevolezza, hai accettato senza averlo realmente scelto. Ed ecco che:

  • dovresti dire a tuo marito o a tua moglie: caro/a sembra che la nostra relazione sia naufragata nell’indifferenza
  • dovresti prendere il televisore e portarlo in cantina perché decidi di impiegare il tuo tempo in modo più costruttivo
  • dovresti parlare con un omosessuale e scoprire cosa ha da insegnarti e comprendere che in fondo e tale e quale a te (cerca solo di essere felice)
  • dovresti dedicarti a conoscere altre religioni prima di poterne sceglierne una o nessuna (chi è libero non segue nessuna dottrina, le abbraccia tutte, le setaccia e crea il proprio e personale credo. Nessun essere umano vivente sulla terra è detentore della verità assoluta. Leggi anche: molte religioni un unico messaggio)
  • dovresti ridere anche quando le cose vanno male perché hai capito che il tuo tempo su questa terra è limitato e qualsiasi cosa possa capitare non potrà rubarti la felicità
  • dovresti mettere a tacere tutte quelle persone che pensano cosa sia meglio per te, coloro che ti legano al loro volere privandoti della libertà di scegliere
  • dovresti dedicarti più alle tue passioni che al tuo lavoro perché la vera ricchezza risiede nelle qualità che la natura ti ha dato e in come le sfrutti, non nella busta paga

…INSOMMA: DOVRESTI AMARTI DI PIÙ!

Dovresti essere un ribelle!… e questo non piace al mondo in cui sei inserito. No no. Non puoi uscire dai paletti preconfezionati. Diventeresti un problema. Nonono. Proprio non si può. Cosa penseranno gli altri di te? In fondo di cosa puoi lamentarti? Ma si. Meglio lasciare tutto come sta… (questo è quello che direbbe chi non ha compreso il valore della propria esistenza)…

 Sei qua per amare e essere amato

 Non devi tollerare chi è crudele col tuo cuore
e chi approfitta del tuo PREZIOSO tempo

 Devi aprire la mente e non credere a
tutto ciò che ti hanno passato per verità

 Devi aumentare la tua autostima

 Devi comprendere che ciò pensano gli altri di te non ha valore.
Ha valore solo ciò che tu pensi di te stesso!

 Devi pretendere di più sia da te che dai tuoi rapporti

 Devi inseguire i tuoi sogni perché qualcosa/qualcuno
di più grande te li ha donati

IN QUATTRO PAROLE: DEVI RICOMINCIARE DA ZERO!

pulizie-primaveralOssia: devi fare pulizia. Questa è la più grande fatica. Questa è una scelta dove serve coraggio. Dove bisogna essere sinceri prima di tutto con se stessi, poi con gli altri. Oppure puoi scegliere se continuare ad abbassare la testa, toglierti valore e continuare a dire SI a tutto ciò che non ti va e così buttare via la tua unica occasione di CREARE LA VITA COME VUOI, la tua unica occasione di provare sulla pelle cosa vuol dire ESSERE FELICE.

 Le catene dell’abitudine sono troppo leggere per essere avvertite finché non diventano troppo pesanti per essere spezzate. -Samuel Johnson

Sai che ti resta da fare? Prendi carta e penna, dividi il foglio in due colonne. In una scrivi ciò ti piace di quello che fai entrare nella tua vita quotidianamente, nell’altra scrivi ciò che non ti piace e che vorresti far sparire o modificare. Ora fatti una bella promessa: nel giro di un mese la seconda colonna dovrà essere vuota. Non so come ma dovrà essere vuota. Guarda quel foglio tutti i giorni. È come se ti guardassi allo specchio. Tu scegli se ESSERE FELICE, tu scegli se non esserlo. Punto.

Il coraggio che ti servirà per far pulizia non è altro che l’intelligenza utile per raggiungere una vita libera, felice e ONESTA. Ah, un piccolo segreto: le persone oneste con se stesse godono anche di ottima salute 😉 (leggi anche: essere onesti con se stessi)

Buona vita 🙂
cristiano mocciola blog

Rimani aggiornato con il blog!

Tagged with: , , ,
Pubblicato su crescita personale, essere felici

Fammi sapere qui se ti è piaciuto, Grazie

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...