Come rovinarsi la vita e come smettere di farlo… un bicchiere alla volta

Non leggere questo blog se non sei pronto a migliorare la tua vita, questo è lo slogan che da sempre contraddistingue queste pagine. Ma per una volta proverò a prendere la strada contraria, quindi: come rovinarsi la vita? Perchè non è mica detto che tutti vogliano migliorare la propria esstenza. Anzi, a dirla tutta, se guardo tra le mie conoscenze, sono veramente pochi quelli che scelgono per sè il meglio. In molti hanno ancora paura di stare bene…

articoli-essere-felici-blog-pdf

Sono veramente pochi coloro che puntano all’eccellenza fisica, mentale e spirituale.
Sono veramente pochi coloro che vogliono migliorare la propria vita.
Di solito coloro che abbandonano la partita usano frasi del tipo: voglio ma non posso, tu non capisci… tu non sei nei miei panni… è difficile… io sono fatto così e non posso farci niente… tutte stronzate, scusa il termine, ma la mia parte intollerante esce fuori quando vedo sprecare la Vita.

niente scuse

Forse perchè sono stato un campione a sciuparla e non sai come vorrei poter tornare indietro per recuperare. No, non per non sbagliare. Sbagliare mi è servito per comprendere e se non avessi compreso alcune cose adesso non sarei qui a scriverti. Ma per lo meno avrei potuto sbagliare più velocemente, questo si, per non sprecare tempo prezioso che mai più tornerà.

NON CI SONO CERTEZZE, SOLO OPPORTUNITÀ

L’unica costante della vita è il cambiamento e anche quando le cose all’apparenza non cambiano in realtà si stanno muovendo verso due possibili direzioni: o migliorano o peggiorano. Nulla è e può rimanere immobile su questo pianeta, neanche una roccia. Se potessi osservarla al microscopio ti renderesti conto dell’attività frenetica dei suoi atomi. Ma, ahimè, la roccia è destinata al deperimento, all’erosione, non ha possibilità di scelta, di crescita… ma tu si!

Spesso le persone trovano più facile essere
un risultato del passato che una delle cause del futuro.
(Anonimo)

Non è vero che non cambia mai nulla. O si migliora o si peggiora, la staticità non fa parte della nostra natura. Non sarai mai come ieri e domani sarai sempre diverso da come sei oggi, sia dentro che fuori. I cambiamenti possono essere impercetibili ma non per questo non avvengono.

cambiamento opportunitaE sai quando ti accorgerai di questi cambiamenti? Quando sarà passato abbastanza tempo per far si che la somma di tutti questi micro cambiamenti appaia come un macro cambiamento. Ti basti pensare a come eri dieci anni fa e a come sei ora. Quindi, come scegli di essere tra dieci anni? Certo, il tuo corpo in ogni caso invecchierà, puoi aiutarlo a invecchiare bene però. Ma per quanto ne sappiamo la vita (fisica) eterna ancora non ci spetta.

Possiamo decidere come saremo dentro, chi saremo, quali abitudini accompagneranno questi prossimi dieci anni, quali ci porteremo dietro, quali abbandoneremo e quali nuove abbracceremo.. Abitudini felici o abitudini dannose?

Il cambiamento è graduale e costante, ma potrebbe anche essere repentino per tutte quelle cose per le quali tu scegli debba essere così. Puoi cambiare abitudini in 7 giorni, oppure in 7 anni, la scelta è sempre la tua. In ogni istante crei te stesso modificando il tuo bagaglio di convinzioni e atteggiamenti. E quello che non accade in una vita potrebbe accadere in un istante se muovi le energie giuste, ma saresti in grado di accoglierlo?

Le cellule rispondono e reagiscono all’ambiente! Se le togliamo da un ambiente negativo e le portiamo in un ambiente positivo e sano non necessitiamo farmaci. Per cui quello che ci serve è semplicemente cambiar stile di vita, il nostro modo di pensare, le nostre convinzioni. Cambia ambiente, cambia il tuo modo di reagire agli eventi e guarirai, perché il tuo modo di stare al mondo influenza il tuo benessere o il tuo malessere. Tutto dipende da te.
(Bruce Lipton)

ROVINARSI LA VITA È MOLTO SEMPLICE

rovinarsi la vitaDai, non c’è bisogno che ti dica io come fare a rovinarti la vita. Anche senza agire siamo in grado di rovinarcela, vero? Ogni volta che cadiamo vittime dell’inerzia, ogni volta che procrastiniamo, ogni volta che pensiamo e ripensiamo e non agiamo mai. (A proposito, qui trovi una breve guida per smettere di procrastinare)

Per non parlare poi di quelle volte che invece decidiamo di agire contro ogni buonsenso. Beviamo alcolici a dismisura, fumiamo, mangiamo cibo spazatura, nutriamo rancore, invidia, disprezziamo…. nessuno obbliga nessuno a fare queste cose eppure in molti ancora le fanno, perchè? Perchè hanno scelto deliberatemente di rovinare la propria vita, questa è la verità. Ma siccome accettare questa verità fa male perchè vorrebbe dire ammettere la propria stupitidà, ci si nasconde dietro fantomatiche scuse. Questi sono i trucchi che usa l’ego per controllare l’essere, sono i trucchi di una mente che ti rema contro. Quindi, o controlli la mente o lei controllerà te portandoti alla rovina.

La mente è uno splendido meccanismo, usalo, ma non farti usare.
È al servizio dei sentimenti: se il pensiero serve i sentimenti, tutto è in equilibrio;
nel tuo essere sorgono profonda quiete e gioia.
(Osho)

Se da solo scegli di farti male, quali scuse pensi possano reggere? Sei tu che scegli. Punto. E in questo caso stai scegliendo il peggio per te, complimenti! E se ti parlo così è solamente perchè io sono stato il primo a rovinarmi la vita. Pur comprendendo che le mie abitudini erano nocive, ho continuato per anni ad abbracciarle fino al punto da mettere in serio pericolo la mia vita. Ma cavolo, dovevo proprio arrivare così in fondo per potere/volere scegliere altro? Vincere la dipendenza non è stato facile, ma alla fine ho vinto, caz… caspita! E se ci sono riuscito io ci puoi riuscire anche tu a cambiare quegli aspetti che ancora non ti permettono di spiccare il volo… acciderbolina e perdincibacco 🙂

Qundi, sai già come si fa a rovinarsi la vita, non te lo devo dire io. Prendi il peggio di te, acutizzalo e portalo avanti negli anni.Vedrai che bel risultato che otterrai.

Non lasciare che il passato ti dica chi sei, ma lascia che sia parte di chi diventerai
(dal film “Il mio grosso grasso matrimonio greco”)

Ma andiamo oltre, passiamo all’azione pratica e scopriamo come…

SMETTERE DI ROVINARSI LA VITA

  1. PRENDI CARTA E PENNA
    Scrivi sul foglio tutte le cattive abituni che hai, anche quelle mentali/emotive. Del tipo provo invidia per il mio collega fino al punto che lo detesto, provo rancore per quel torto subito anni fa, penso sempre al peggio… o semplicemte mangio le unghie, sono disattento e faccio sempre tardi, sono sedentario, ecc…
    Insomma, stila una lista delle cose che secondo te dovrebbero sparire dalla tua vita per renderla migliore. Mettere nero su bianco un limite è l’inizio del tuo distacco da esso, è rendere manifesta quella determintata forma di energia per delimitarla e iniziarla a osservare per quel che è. In poche parole: lei non è te e puoi benissimo farne a meno.
  2. RENDI PUBBLICO CIÒ CHE VUOI ELIMINARE
    No, non devi far sapere a tutto il mondo ciò che non ti piace di te. Basta che ne parli con una persona, una persona fidata, il tuo partner, il tuo migliore amico, la tua mamma… qualcuno che ti comprenda e non ti giudichi. Esporre ad una persona cara il nostro limite ed esplicitarle la nostra volontà di superarlo ci permette di recuperare ulteriore motivazione per vincere la sfida.
    Se fino ad ora siamo riusciti a ingannare noi stessi con stupide scuse, la stessa cosa non avverrà con coloro a cui vogliamo bene perchè di solito è più facile essere onesti con i nostri cari che non con noi stessi. 
  3. BEVI
    No, non devi alcolizzarti, anche se potrebbe sembrare una buona soluzione. Devi bere acqua, un bicchiere d’acqua tutte quelle volte che stai per ricadere in quell’abitudine che hai capito non essere più adatta a te.
    L’acqua è l’elemento che ci compone, l’acqua assorbe e veicola informazioni, è suscettibile alle emozioni (come il tuo inconscio) e ha una sua memoria emotiva. Prima di bere porta il bicchiere dinanzi al tuo viso e visualizza/immagina te stesso come fossi già libero dall’abitudine che vuoi eliminare. Come ti sentiresti? Che posa assumeresti? E l’espressione della tua faccia quale sarebbe? Immagina anche di andare dalla persona cara a cui hai confidato il tuo problema ormai risolto. Dille che ce l’hai fatta! Imprimi questa tua intenzione emotiva sull’acqua, falle sentire la tua volontà di vincere, perchè hai già vinto… e bevi!

OK,OK! Forse avrei dovuto fornirti più informazioni riguardo a quest’ultimo punto e a questa faccenda dell’acqua, hai ragione. E quindi lo farò! Guarda il video qui sotto ↓

Fai attenzione a come pensi e a come parli, Non cercare di cambiare il mondo ma cambia chi sei nel momento presente, è l’unico modo per riprenderti la tua Vita, il tuo futuro! E dato che l’acqua è tua alleata, bevi con intenzione consapevole.

(Lettura consigliata: Il vero potere dell’acqua)

Buone cose 💧

cristiano mocciola blog

Rimani aggiornato con il blog!

4 commenti

  1. Grazie Cri…Bello risentirti, io nel frattempo sono bloccata da uno stiramento al legamento del ginocchio, embè ho più tempo per me. Ciao e buon proseguimento Carla

Fammi sapere qui se ti è piaciuto, Grazie

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.