Pensare diversamente per avere successo (solo lo 0,1% delle persone lo fa)

La maggior parte di persone intorno a te ha successo? No?!? Molte di loro? Solo alcune? Pochissime? Ammettilo, dai! Le persone intorno a te non hanno successo se non una minima parte che potremmo stimare tra lo 0,1 e 0,2 %, o sbaglio?!? Per avere successo bisogna pensare diversamente da come pensa la maggior parte delle persone, questa è la verità.

articoli-essere-felici-blog-pdf

Se tutti fanno una cosa non è detto che sia giusta, se tutti pensano in un modo no è detto che sia il modo migliore di pensare. La massa pensa in maniera simile, o meglio, non pensa. Si adegua a ciò che le viene proposto dai media, dai governi, dai leader politici e religiosi. Si adegua e accetta senza ribattere le verità che le vengono offerte.

Cartesio la sapeva lunga: Cogito ergo sum, penso quindi sono. Ma ahimè, qua stiamo letteralmente dall’altra parte: non penso, quindi non sono, questa è la corrente che segue il gregge.

Come li avrebbe definiti Wallace Wattles (autore di “La scienza del diventare ricchi“, libro che ha ispirato il best-seller “The Secret“) queste persone non sono altro che figli delle circostanze, persone che nascono, vivono, muoiono, senza lasciare la benché minima traccia del loro passaggio in questa vita. Lo so, è triste e crudele forse da dire, ma  le cose stanno così.

Non ti sto dicendo che dobbiamo per forza apparire nei libri di storia per essere qualcuno, ma solamente il fatto di ESSERE già sarebbe qualcosa. Alcune persone non sanno neanche cosa sono. Sono il loro lavoro? Il loro titolo di studio? Sono la loro qualifica, la loro posizione?…. in breve: loro non sono ed è ciò che hanno e fanno che li definisce.

Ci sto andando pesante? Pazienza. Puoi interrompere qui la lettura se ti sto irritando e cercare un blog che parli di come fallire e di come annullare il proprio pensiero per adattarlo alla mediocrità.

Ma se hai scelto di leggere queste pagine vuol dire che dentro te c’è una vocina che sta dicendo “già, c’hai ragione!”. Continua a leggere quindi perché tra un po’ ti dirò come pensa quello 0,1% di persone che lascia il segno. Magari non lo lascia nei libri di storia, ma di certo lo lascia nella propria vita e nella vita delle persone che vengono in contatto con lui e le sue idee.

SE CE L’HA FATTA LUI, POSSO FARCELA ANCHE IO

pensare differentePensare diversamente da come pensa la maggior parte delle persone è l’unico modo per avere successo. Ma anche pensare in modo simile alle persone che ce l’hanno fatta può permettercelo, vero?

In PNL viene definito “modeling” il processo attraverso il quale si imita il pensiero e il comportamento altrui per ottenere i medesimi risultati. Non a caso si dice che chi va con lo zoppo impara a zoppicare. Se imitiamo l’atteggiamento mentale di qualcuno finiremo con l’assomigliarli anche nei successi che ottiene dato che l’origine di ogni cosa è il pensiero. La vita è il riflesso del nostro mondo interiore quindi sforzarsi di cambiarla non conduce a niente.

Vuoi cambiare la tua vita? Cambia te stesso, cambia il paradigma inconscio sul quale hai fatto affidamento finora, questa è la strada. E se c’è qualcuno che ammiri e a cui vorresti ispirarti, non ti resta che modellarti.

Modellare in pnl significa apprendere direttamente o indirettamente l’atteggiamento, i comportamenti, le credenze e gli schemi di pensiero di qualcun altro. Modellare è imitare ciò che può essere utile al raggiungimento del nostro obiettivo.

Hai presente come fanno i bambini? Per loro è naturale modellarsi osservando i genitori, d’altronde sono l’esempio più prossimo che hanno e, proprio come le scimmie, anche noi esseri umani impariamo per imitazione. E dato che da piccoli siamo delle spugne per quanto riguarda l’apprendimento, ecco che ci ritroviamo a modellare i modi di fare dei nostri familiari senza neanche saperlo.

I genitori sono esempi da seguire, questo è quello che inconsciamente pensa il bambino. L’inconscio tende alla sopravvivenza e per lui è prioritario imparare le regole del gioco chiamato vita e le impara dai modelli più prossimi che ha, coloro che ce l’hanno fatta.

Questo processo è replicabile anche in età adulta. Scopri chi secondo te ce l’ha fatta e imita la sua tipologia di pensiero. Il ricalco in PNL, oltre che al modeling, ci permette di entrare in empatia con qualcun’altro in modo tale comunicare meglio. Ma mentre il ricalco si occupa essenzialmente di imitare la fisicità dell’altro per facilitare un dialogo empatico, il modeling si applica al mondo emotivo e mentale per permetterci di ripercorrere la stessa strada (nel mondo interiore) e raggiungere gli stessi traguardi (nel mondo esteriore).

PENSARE DIVERSAMENTE PER AVERE SUCCESSO

Vuoi sapere quali atteggiamenti mentali adottano le persone di successo? Io ne ho pensiero succcessoindividuati 7 ma sicuramente ce ne sono molti altri. Ad ogni modo, questo è un buon inizio e sai perché? Perché sono veramente poche le persone che si adeguano a questi 7 modi di pensare, il che vuol dire che potrebbero bastare per farti fare il salto di qualità che cercavi.

Ecco le 7 abitudini mentali diverse che solo lo 0,1% delle persone adotta nella propria vita, o meglio, ecco quello che si guardano bene dal NON fare:

 

1 Non si preoccupano dell’opinione altrui

 

2 Non si distraggono facilmente 

 

3Non sprecano energia sentendosi arrabbiati per cose che non possono controllare

 

4Non permettono che la negatività e la critica li fermino

 

5Non permettono alla paura del fallimento di indurli a non tentare

 

6Non si arrendono dopo il fallimento

 

7Non commettono gli stessi errori perché da essi imparano

 

Se hai partecipato ai 2 mesi del programma Allena Mente Power queste cose le sai già, ma te le ripeto lo stesso: esistono solo due tipi di persone, coloro che ti infettano e coloro che ti ispirano. Ma scommetto che ti ritrovi circondato da entrambe le tipologie, vero? Scegli accuratamente chi frequentare perché, anche involontariamente, assimili i comportamenti altrui (mentali, emotivi e fisici) a furia di stargli vicino. C’è un detto che recita: non importa quello che sai, importa chi conosci. Puoi imparare a schermarti, certo, ma puoi consapevolmente scegliere come pensare, non sarebbe meglio?

Buona Vita 🙂

cristiano mocciola blog

Rimani aggiornato con il blog!

2 commenti

  1. Grazie molte Cristiano!…certamente valida l’impostazione ed i contenuti utili da applicare..sta a noi decidere chi considerare persone di successo cui ispirarsi! ..perfino di Cristo Gesù viene detto nelle scritture che si ispirò al Padre di cui fu portavoce,la Parola.La lettera agli Ebrei dice che “3 Lui è il riflesso della gloria di Dio e l’immagine esatta del suo stesso essere”(Ebrei 1:3).Certamente un grande esempio da imitare dunque potrebbe essere proprio Lui,Gesù,per chiunque voglia realizzarsi come cristiano…e chiaramente non mi riferisco al tuo nome!Grazie ancora.

Il tuo commento arricchisce questa pagina, grazie!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...